Selvicoltura: parte II

L’Italia è fra i primi importatori di legname in Europa e nel mondo. Spesso però l’importazione avviene da Paesi con meno strumenti e risorse in grado di garantire la sostenibilità di questa produzione, cosa che invece l’Italia potrebbe fare. E per riuscire a soddisfare il nostro fabbisogno di alcune tipologie, e quantità, di legni non è necessario piantare nuovi boschi: basterebbe gestire meglio, attivamente, quelli che abbiamo e che sono abbandonati. Inevitabilmente però una buona gestione passa prima da una fase di pianificazione.

Selvicoltura: parte I

Il capo del Governo Conte a maggio 2020 l’ha inserita tra le attività prioritarie del post-quarantena, ma quanti sanno cos’è?
Camminando in un bosco, capita di guardarsi attorno e vedere tante piante e pensare che sia un ambiente del tutto naturale, per così dire selvaggio. Non è però così naturale come potremmo pensare, in quanto le foreste italiane sono quasi tutte soggette da secoli alla mano dell’uomo, come nel caso delle…

Alberi in città: erogatori di servizi

Dopo aver capito cosa sono le foreste urbane può sorgere spontanea la domanda: “Ma a cosa servono le foreste in città oltre a decorarle?”. Le foreste, come tutti gli ecosistemi, forniscono una miriade di servizi di cui spesso beneficiamo senza neppure accorgercene, e le foreste urbane non fanno eccezione. Anche solo il valore estetico delle alberature e dei parchi – a volte di notevoli dimensioni – in città non va sottovalutato, perché capace di fornire un grande benessere, come la riduzione dello stress o la rigenerazione dell’attenzione, a chi non può vivere spazi verdi quotidianamente.

Aree protette nel mondo e in Italia

In questo articolo vi presento sette fatti che forse non sapevate sulle aree protette, in Italia e nel mondo e come mai c’entrano anche qui le foreste.

1. Dire parco nazionale o regionale e riserva naturale è diverso

In Italia abbiamo moltissime tipologie di aree protette, tanto che non si capisce mai che differenza ci sia tra parco nazionale, parco regionale, riserve di vario tipo e così via, per non parlare delle aree marine protette e di rete Natura 2000. Per farla “brevissima”, i parchi nazionali e regionali sono diversi solo per la legge che li istituisce: in un caso è una legge nazionale, nell’altra una legge regionale.

L’illegal logging in Italia e gli strumenti per contrastarlo

Il saccheggio delle foreste del mondo è un problema anche italiano, tuttavia le soluzioni esistono e vengono messe in pratica Dopo aver letto l’articolo sulle foreste d’Italia potrebbe essere una sorpresa scoprire che l’Italia, con tutte le sue foreste in costante crescita, è un importatore netto di legno, sia legname per la costruzione di mobili e strutture,Continua a leggere “L’illegal logging in Italia e gli strumenti per contrastarlo”

Le foreste d’Italia: quanto conosci le “nostre” foreste?

Partendo da una prospettiva globale per arrivare alla situazione nazionale, come stanno le foreste in Italia? Che foreste sono, di chi sono e quanto valgono?
Di recente, ascoltando i telegiornali o leggendo i quotidiani, scorrendo il feed di Facebook o i post su Instagram, è quasi inevitabile imbattersi in notizie di foreste che…